Nino Cartabellotta

Medico, specialista in medicina interna e in gastroenterologia, nel 1996 ha fondato il Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze (GIMBE), con l’obiettivo di diffondere in Italia l’Evidence-based Medicine (EBM).

Nel 2010 ha promosso la costituzione della Fondazione GIMBE con l’obiettivo di migliorare la salute delle persone e ottimizzare l’uso del denaro pubblico, grazie all’integrazione delle migliori evidenze scientifiche in tutte le decisioni professionali, manageriali e politiche.
Pioniere italiano dell’EBM, è oggi riconosciuto tra gli esperti più autorevoli di ricerca e sanità del nostro Paese, grazie a competenze trasversali che interessano tutti i livelli del sistema sanitario: dalla metodologia della ricerca all’evidence-based health care, dalla formazione continua alla valutazione della competence professionale, dalla clinical governance alla valutazione delle performance in sanità, dal management alle politiche sanitarie.

È responsabile scientifico di GIMBE Education, il piano formativo della Fondazione GIMBE; coordina progetti aziendali e regionali mirati a diffondere la cultura dell’EBM e a implementare gli strumenti di governo clinico nelle organizzazioni sanitarie.

È autore di oltre 200 pubblicazioni, direttore responsabile di Evidence, rivista metodologica open access in italiano, editorialista del Sole 24 Ore Sanità con la rubrica Angolo di Penna, opinionista del portale RAI News Salute e blogger dell’Huffington Post.

È coordinatore scientifico dei progetti di punta della Fondazione GIMBE: “Salviamo il Nostro SSN”, finalizzato a difendere un servizio sanitario pubblico, equo e universalistico  e GIMBE4YOUNG, nato per diffondere la cultura dell’EBM tra i professionisti sanitari del futuro.