Carmine D’Urzo

Si è laureato in Medicina e Chirurgia e specializzato in Chirurgia Pediatrica presso l’Università del Sacro Cuore di Roma e ha conseguito un master in gastroenterologia ed endoscopia in età pediatrica e giovanile presso l’Università di Parma. Dopo sette anni di attività clinica e ricerca in ambito universitario, a partire dal 2005 ha ricoperto diverse posizioni in Medical Affairs e Ricerca Clinica nelle direzioni mediche di aziende farmaceutiche nazionali e multinazionali (Roche, Italfarmaco, UCB, Boehringer Ingelheim).

 

Ha esperienza di sviluppo clinico di farmaci innovativi in ambito di gastroenterologia, reumatologia, oncoematologia, ed endocrinologia. Ha competenze specifiche in area di ricerca clinica in pediatria e patologie rare, sia in termini di elaborazione ed esecuzione dei piani di sviluppo clinico che di gestione delle procedure approvative degli stessi a livello delle Autorità Regolatorie Internazionali.

 

Dal 2012, in qualità di Head of Clinical Operations, è responsabile del coordinamento a livello italiano delle attività di sperimentazione clinica di fase I-IV in tutte le aree di ricerca di Boehringer Ingelheim (oncologia, patologie cardiovascolari e trombotiche, malattie metaboliche , malattie dell’apparato respiratorio, malattie immunologiche). È membro permanente del comitato internazionale incaricato della standardizzazione e ottimizzazione dei protocolli di ricerca clinica.

 

Dal 2012 contribuisce attivamente e assiduamente alle attività del gruppo di lavoro Sperimentazione Clinica di Farmindustria (iniziative comunicazionali, tavoli tecnici, relazioni istituzionali).